CHI SONO?

Una breve parentesi su di me e sulla mia filosofia di cucina...

Mi chiamo Nicolò Farina e sono nato a Monza nel maggio del 2000.
Non sono figlio delle recenti – e sempre più in voga – trasmissioni di cucina, tant’è che la mia prima manifestazione di voler diventare un cuoco – documentata peraltro – avviene prima dell’inizio della scuola materna. Poteva rimanere la parola di un bambino e invece è diventato il punto di partenza di un percorso professionale già importante nonostante la mia giovane età. Decido infatti di intraprendere la via della gastronomia, iscrivendomi all’istituto alberghiero con indirizzo cucina. Conseguita la maturità, reputo che continuare ad approfondire la conoscenza di alimenti, metodi di cottura e ricette sia la scelta migliore e mi iscrivo ad ALMA La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, accademia dell’ospitalità fondata dal Maestro Gualtiero Marchesi a Colorno (PR), riconosciuta universalmente come una delle migliori al mondo. Qui, durante l’anno di permanenza, ho modo di imparare dai migliori chef del panorama gastronomico italiano e mondiale – Riccardo Camanini, Rodolfo Guzmán, Alberto Gipponi, Gianfranco Pascucci, Sandro e Maurizio Serva…solo per citarne alcuni – confrontandomi e lavorando con loro. Ad inizio 2021 ho discusso la mia tesi ad ALMA – incentrata sul rapporto tra tradizione e innovazione nella cucina regionale – conseguendo il tanto desiderato diploma di “Cuoco professionista della Cucina Italiana”.
Nel mio curriculum vanto prestigiose esperienze lavorative e di stage con chef stellati del calibro di Giancarlo Morelli, Gianni Tarabini, Edoardo Fumagalli, Roberto Conti e altri.
La mia idea di cucina può essere descritta come un omaggio innovativo alla tradizione, utilizzando imprescindibilmente ingredienti di qualità. Amo porre alla base di ciò uno dei capisaldi del Maestro Marchesi: il cuoco deve essere prima di tutto esecutore, poi può divenire interprete e solo alla fine compositore. Per me “la cucina italiana, con le sue innumerevoli variazioni regionali e locali, non ha bisogno di essere cambiata, bensì innovata nelle tecniche ma lasciata tradizionale nell’anima stessa delle ricette: questo vuol dire rispettarla”.
Nonostante l’entusiasmo per le prestigiose esperienze svolte, faccio di umiltà e sacrificio due punti di forza, con la convinzione che non si smetta mai di imparare.

Divisa casa.jpg
 
  • Realizzazione di pranzi o cene a domicilio con menu concordato

    2 h
    Variabile
 
 
 

CONTATTI

Via Tiziano Vecellio, 46
20862 Arcore (MB)
ITALIA

+39 3663540891

  • Instagram
  • Facebook

Il tuo modulo è stato inviato!